NOVITA': FELPE E MAGLIETTE DEL FORUM >> CLICCA <<

Manubrio after-market

Ammortizzatori, pinze freno, gomme, ecc... Il collegamento fra noi e l'asfalto.
Pierre
rank1
Messaggi: 5
Iscritto il: 29/09/2019, 18:03
Nome: David
Località: Mantova
Scrambler: Icon

Manubrio after-market

Messaggioda Pierre » 29/09/2019, 18:18

Ciao a tutti, ho da pochi giorni una Icon 2016 e vorrei cambiare il manubrio con uno più basso.

Credo di aver letto tutti i post ma ho ancora qualche dubbio, aiutatemi a chiarire l'argomento.

Vorrei comprare un manubrio after-market da 22mm a piega bassa ma ho paura di trovare problemi nel montaggio solo a moto smontata.

Ho capito che dovrò fare dei buchi per i comandi elettrici ma a parte questo qualcuno di voi sa dirmi se c'è altro?

Sinceramente non capisco perché spendere per il kit originale e cambiare anche i riser quando si trovano manubri a poco?

Mi sto perdendo qualcosa?
Avete tutti montato il kit FT?

Advertisement
Lindaz
rank1
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/11/2019, 9:43
Nome: Linda
Località: Lugo
Scrambler: Urban Enduro
Altre moto: Drz 400s

Re: Manubrio after-market

Messaggioda Lindaz » 27/11/2019, 19:04

Ciao, immagino tu abbia già risolto, almeno lo spero. Ti rispondo comunque perché ho appena montato un renthal da 22 con piega originale CRF. Ho acquistato da poco una Urban enduro e ho fatto pochissimi km con questa moto ma ho subito capito che il manubrio alto per la mia corporatura non va bene, perciò provo i vari manubri che ho in casa prima di comprarne altri. Vedremo come va.
Per rispondere al perché si metta un manubrio con sezione maggiore, ti dico che di solito si fa nelle moto con cui si fa enduro, per avere in generale una rigidità maggiore del manubrio stesso. Applicata alla scrambler non so quanto effettivamente sia il beneficio. Ciauz


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite