NOVITA': FELPE E MAGLIETTE DEL FORUM >> CLICCA <<

APPUNTI DI VIAGGIO - Storie, ricordi, esperienze

Chiacchere e argomenti off-topic, fuori tema.
Avatar utente
FranzDuka
rank3
Messaggi: 936
Iscritto il: 28/07/2015, 20:39

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - Storie, ricordi, esperienze

Messaggioda FranzDuka » 12/05/2019, 16:04

In una grigia giornata di autunno inoltrato (ma meglio così, pensa a girare in fuoristrada col caldo afoso di Novembre!), il gruppo Milf Grandi Opere si è reso protagonista di una delle più belle giornate mai passate a scouttare per monti. Di nuovo senza la Scrambler però, perché fino a che a Borgo Panigale non me la fanno monocilindrica da 140 kg, a fare di certe maialate si gode molto di più con una attempata signora.
Riassuntino, dove si verifica che alzare e spostare in avanti un manubrio rende più facile e meno faticosa la guida in piedi (e la Scrambler ha quegli stupidissimi risers incompatibili col resto del mondo).
Dove si scopre che un paio di stivali "touring adventure" saranno più bassi e meno protettivi in caso di botte forti ma decisamente più impermeabili e più comodi, non fosse altro che per cambiare marcia.
Dove si narra che il capobranco dice "Sì sì questa strada l'ho bell'e fatta dieci anni fa, si sfonda!", e il degno compare risponde "Guarda che da google maps io ho visto che è franata", e più avanti si trova una frana risalente a nove anni e undici mesi fa. E dove per provare ad aggirarla ci si imputtana in una pietraia viscida in discesa che portava dritta nel torrente. E allora c'è stato da risalirla la pietraia. Porcocazzo, che io c'ho un'età.
Dove lungo il sentiero alternativo c'erano rami rametti e ramoni di varie misure: sulla S ci passavamo sopra a occhi chiusi, sulla M ci passavamo sopra a occhi aperti, la L si aggirava stando attenti a non finire nel dirupo, la XL... in tre ad aprire il varco e il quarto a fare le foto.
Dove passato l'ostacolo, fatti 100 metri, ecco un XXL! Dove dopo un rapido consulto sul da farsi decidiamo che nulla ci fermerà, della serie il TAV ve lo facciamo noi in quattr'e quattr'otto, il ponte sullo stretto capirai che sforzo, l'Impregilo di Caltagirone ci fa una sega a du' mani, che se il sindaco o la forestale o il dottore ci avessero detto "Ragazzi c'è da spostare quei tronchi" gli avremmo detto "SEEE AMME' ME LO PUPPI!"
Dove a un certo punto siam saliti, probabilmente per sbaglio, per una mulattiera a forma di mulattiera, fatta di pietre e ciottoli smossi, impestata sul serio, e io ero al limite delle mie capacità, ma visto che tornare indietro voleva dire farla in discesa e mi sarei cacato addosso ancora di più allora vaffanculo, gas a martello e via! Se lo sto scrivendo vuol dire che ne sono uscito vivo, anche se a un certo punto ho visto il mio Angelo Custode che mi diceva "Ma invece che le motorette 'un ti potevano garbare, che so, gli scacchi?"
Dove tutti quegli imprevisti ci hanno fatto perdere un sacco di tempo e alla fine era tardi e la stanchezza ha preso il sopravvento e il giro previsto non è stato chiuso. Ma ci torneremo, garantito al limone!


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Immagine

Advertisement
Avatar utente
Marko72
rank4
Messaggi: 9297
Iscritto il: 28/04/2015, 16:33
Nome: MARKO
Località: BARI
Scrambler: Desert Sled

Re: APPUNTI DI VIAGGIO - Storie, ricordi, esperienze

Messaggioda Marko72 » 12/05/2019, 17:54

Muoiooooooooo........ :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
ecco, diciamo che a me questi racconti mi garbano di più di quelli seri, conditi con Porcocazzo, vaffanculo e me lo puppi :D
Verace direi.

Grande Vecio Franz :D
MEGLIO UN TRAVERSO OGGI.....CHE UN DRITTO DOMANI.......!!! :shock:


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti